Tra scaramanzia e tradizioni: 5 oggetti da avere nel giorno delle nozze

Le tradizioni e le superstizioni legate al matrimonio sono moltissime, e sono molti, ancora oggi, gli sposi che decidono di seguirle. Si tratta di comportamenti, piccoli gesti e oggetti che acquisiscono un significato particolare, e che hanno lo scopo di assicurare che tutto vada per il meglio, nel giorno del matrimonio e anche nel futuro. La tradizione vuole che, il giorno delle nozze, la sposa porti con sé 5 tipologie di oggetti. Ecco quali.
 
 
Qualcosa di vecchio
Questo oggetto rappresenta il passato: per non dimenticarlo, la sposa deve portare con sé un oggetto appartenente al proprio passato. La vita antecedente al matrimonio ricopre un ruolo di grande importanza: ha permesso alla sposa di diventare ciò che è nel presente e sarà nel futuro, e per questo deve essere ricordata anche nel cammino di vita che inizia nel giorno delle nozze. Per ricordare la propria vita passata, nel giorno delle nozze la sposa può portare con sé un proprio fermaglio per capelli, un gioiello, o qualunque cosa che abbia avuto un valore affettivo o simbolico.
 
 
Qualcosa di nuovo
Un oggetto nuovo è l’emblema della vita che inizia nel giorno del matrimonio. La sposa va incontro alla nascita di una nuova famiglia: questo porterà con sé nuove sfide da affrontare in coppia, ma anche emozioni. Ad esempio, l’oggetto in questione può essere l’abito da sposa, acquistato appositamente per l’occasione e quindi nuovo per eccellenza, oppure anche un indumento di biancheria.
 
 
Qualcosa di prestato
Un oggetto prestato da una persona cara simboleggia la vicinanza delle persone care alla sposa, anche nel momento di passaggio dal vecchio al nuovo. Ad esempio, la sposa può farsi prestare dalla mamma o da una parente un gioiello particolare, oppure un oggetto di valore da parte di un’amica o testimone.
 
 
Qualcosa di regalato
Come l’oggetto prestato, un regalo sottolinea l’affetto delle persone che si amano. Nel caso in cui l’abito da sposa sia stato regalato dalla famiglia, questo può essere un perfetto esempio di regalo. E’ anche tradizione, però, che la testimone di nozze faccia un regalo alla sposa, che questa potrà indossare nel giorno delle nozze.
 
 
Qualcosa di blu
Il colore blu è metafora di sincerità e purezza, doti attribuite a ogni sposa. La tradizione vuole che il colore blu andrà a caratterizzare la giarrettiera (questo nel caso in cui l’abito della sposa preveda una gonna ampia e ben coprente, che non la lasci intravedere ). Se non si desidera indossare la giarrettiera, si può far cucire un nastrino blu all’interno dell’abito, in modo che non sia visibile; in alternativa, si può decidere di indossare un dettaglio blu in vista, come una fusciacca, un fermaglio nei capelli o un paio di orecchini.

È arrivato
il tuo momento!
Ti è piaciuto l'articolo?
Raccontaci la tua esperienza condividendo una foto sul tuo social preferito con l'hashtag
#claralunadimiele
I NOSTRI MARCHI

Il meglio della moda italiana e internazionale per la sposa e la cerimonia

SCOPRI >
CATALOGO
CERIMONA

Desideri vedere in anteprima i nostri abiti? Scarica gratuitamente il catalogo

SCARICA >
CLARA EXPRESS

Grazie al servizio Clara Express, se abiti entro 50km, ti consegniamo l‘abito da sposa direttamente a casa. Il servizio di consegna è inoltre disponibile su tutto territorio nazionale e all‘estero grazie alla collaborazione con corrieri di fiducia