galleriaclara

Come organizzare un matrimonio all’estero

Il grande sogno di molte coppie è quello di celebrare le proprie nozze all’estero, scegliendo una location che stia a cuore ad entrambi e che rappresenti lo scenario perfetto per un giorno così speciale. Una soluzione sicuramente più intima ed economica ma che comporta una preparazione più accurata dell’evento. Come orientarsi nella burocrazia e nei documenti che occorre preparare e presentare perché tutto si svolga al meglio? Segui i nostri suggerimenti per poter organizzare il tuo matrimonio all’estero senza preoccupazioni e ottenere tutte le risposte che stai cercando.
 
Matrimonio civile e religioso
Prima di tutto occorre decidere il tipo di cerimonia che si vuole effettuare per le proprie nozze. Se si desidera una cerimonia simbolica, non si necessita di alcun documento in quanto si tratta semplicemente di una promessa fra gli sposi che non ha valenza legale, né in Italia né all’estero.
 
Se invece di vuole optare per una vera e propria cerimonia civile, occorre sapere che assume validità in Italia solo quando questa viene celebrata da un italiano o da un’autorità del posto in ottemperanza delle leggi di quel paese, che non devono essere in contrasto con quelle italiane. Tornati in Italia occorrerà solamente registrare il matrimonio negli uffici competenti per risultare ufficialmente sposati. Inoltre, se si vuole effettuare la divisione dei beni, occorrerà presentare un atto notarile apposito, in quanto solo l’Italia, le Isole Cook e le Mauritius la prevedono nella loro legislazione matrimoniale.
 
Per sposarsi all’estero con cerimonia civile occorreranno quindi solamente i seguenti documenti: i certificati di nascita, lo stato civile, il certificato di divorzio o vedovanza e i passaporti. Solo alcuni Stati prevedono le pubblicazioni matrimoniali, pertanto il nostro consiglio è di contattare direttamente l’ambasciata per avere tutte le informazioni necessarie in merito, in base alla destinazione scelta.
 
Se il rito che si vuole seguire è quello religioso, in aggiunta ai documenti necessari per il matrimonio civile occorreranno anche l’autorizzazione del proprio parroco, i certificati di battesimo e di cresima degli sposi e l’attestato di frequenza del corso pre-matrimoniale. Il tutto va preparato con un largo anticipo, di almeno sei mesi, per poter ottemperare a tutte le pratiche necessarie.
 
Affidarsi alle persone giuste
Per andare sul sicuro e organizzare una cerimonia perfetta, rivolgiti a professionisti del settore, in Italia e/o nel luogo dove celebrerai le nozze. Un aiuto esterno sarà veramente utile per la compilazione dei documenti e la burocrazia necessaria e ti fornirà un supporto concreto per permetterti di realizzare la cerimonia dei tuoi sogni. Ad esempio, se non si è già stati nel luogo prescelto per le nozze, affidarsi ad un Destinaton Wedding può rivelarsi una buona soluzione: effettuerà per te i sopralluoghi necessari e saprà guidarti nelle scelte migliori evidenziando i punti di forza e di debolezza rispetto alla tipologia di evento che hai in mente.
 
Se invece hai deciso di optare per un pacchetto nozze con cerimonia inclusa tramite un’agenzia, presta bene attenzione agli accordi presi, dato che solitamente il tour operator si occupa esclusivamente dell’organizzazione del viaggio e non dell’espletamento della documentazione necesaria alle nozze.
 
E tu, opterai per un tradizionale matrimonio in compagnia dei tuoi cari o preferirai una fuga romantica nella vostra meta da sogno?

Catalogo Cerimonia

Desideri vedere in anteprima i nostri abiti? Scarica gratuitamente il catalogo.

SCARICA

Clara Express

Grazie al servizio Clara Express, se abiti entro 50km, ti consegniamo l‘abito da sposa direttamente a casa. Il servizio di consegna è inoltre disponibile su tutto territorio nazionale e all‘estero grazie alla collaborazione con corrieri di fiducia.