galleriaclara

Il tableau de marriage: come disporre gli invitati al matrimonio

La disposizione dei tavoli del ricevimento e quindi la distribuzione degli invitati richiede un'attenzione speciale. Per tutte le coppie di sposi, un matrimonio ben riuscito è quello in cui armonia e divertimento di tutti gli ospiti sono assicurati. Molto dipende dagli invitati ma anche dalla tipologia di ricevimento che si sceglie e quindi dall’abilità degli organizzatori.
 


Il tableau de marriage
 
Prima regola è rendere visibile il tableau de marriage: un elegante cartellone affisso all'entrata della sala per il ricevimento deve agevolare gli inviati a trovare il posto assegnato loro. Una scelta apparentemente semplice: gli sposi dovranno infatti stare bene attenti a rispettare equilibri e simpatie ed evitare possibili malumori ed eventuali malcontenti. Seconda regola: evitare di comunicare i giorni prima la disposizione ai tavoli perché gli invitati potrebbero cominciare a richiedere alcuni cambiamenti. Terza regola: suddividere i proprio invitati per categorie come familiari e amici, persone anziane e giovani, famiglie, coppie e single. In questo modo l’assegnazione dei posti sarà poi più semplice e immediata. La divisione per gruppi di età dovrebbe venire prima di tutto.


L’organizzazione dei tavoli
 
L’organizzazione dei tavoli dipende da diversi fattori come la grandezza della sala, il numero degli ospiti ma anche dal tipo di ricevimento di nozze che si ha intenzione di offrire e ovviamente dalla scelta della location. Lasciatevi quindi consigliare dal proprietario o gestore nella consapevolezza che gli sposi dovranno essere ben visibili da qualunque punto della sala poiché dovranno essere quasi sempre a disposizione dei loro invitati. Gli sposi possono sedere da soli o insieme ai familiari più stretti, quali genitori, nonni e testimoni di nozze.


Gli sposi al centro
 
Se lo spazio a disposizione e, soprattutto, la quantità di invitati lo permettono, una delle ultime tendenze per nozze intime è quella dell’unica tavolata, rettangolare o a classico ferro di cavallo, con gli sposi al centro.
In alternativa una delle soluzioni più in uso è quella di avere più tavoli tondi, da 6, 8, 10 fino ad un massimo di 12 persone: esteticamente è la più gradevole e la più pratica. I tavoli tondi, al massimo di 10 persone, permettono inoltre a tutti i commensali di conversare tra di loro guardandosi in faccia. Gli sposi devono sempre sedere in uno spazio centrale, possibilmente visibile da tutti gli altri tavoli.

Catalogo Cerimonia

Desideri vedere in anteprima i nostri abiti? Scarica gratuitamente il catalogo.

SCARICA

Clara Express

Grazie al servizio Clara Express, se abiti entro 50km, ti consegniamo l‘abito da sposa direttamente a casa. Il servizio di consegna è inoltre disponibile su tutto territorio nazionale e all‘estero grazie alla collaborazione con corrieri di fiducia.