Consigli utili per i gioielli della sposa

Avete già pensato a tutto per il vostro look: abito, acconciatura, trucco, bouquet, scarpe. Probabilmente i gioielli da indossare il grande giorno sono l’ultimo dei vostri pensieri ma sono un accessorio importante da tenere sempre conto per risplendere in modo chic e raffinato. L’obiettivo del gioiello il giorno delle nozze è quello di illuminare il viso e ingentilire i lineamenti senza eclissare l’abito.
La regola principale nella scelta dei gioielli da sposa è “non esagerare”, no agli orecchini troppo vistosi (evitare l’effetto “lampadario”) o a una parure troppo complessa che rischia di soffocare la figura e di rendervi un po’ kitsch. Sì alla semplicità con gusto: la sposa deve risaltare in modo delicato e raffinato, senza esagerare. La fede deve spiccare su tutto e per questo motivo è sconsigliabile indossare altri anelli, con cui rischierebbe di confondersi, e tutti gli altri abbellimenti, rigorosamente abbinati fra loro, devono essere sobri ed eleganti.
I gioielli da sposa possono esser bracciali, collane, diademi, orecchini e piccoli inserti da applicare all’acconciatura e bisogna sceglierli con cura non solo in base al gusto personale ma anche considerando lo stile scelto per il matrimonio e il tipo di acconciatura e di abito che si desidera portare.

Ecco alcuni consigli:

- Evitare assolutamente l’orologio da polso, l’anello di fidanzamento (accettabile sono dopo la cerimonia) e i bracciali troppo importanti e vistosi;

- Se si sceglie un vestito scollato si può optare per un collier importante e solo un punto luce alle orecchie o viceversa un punto luce sullo scollo e orecchini gioiello importanti in base all’acconciatura;

- Con uno scollo appena accennato meglio scegliere un classico filo di perle o un girocollo, se invece l’abito è molto accollato bisogna lasciare il collo nudo e puntare solo su degli orecchini corti e raffinati o a bottoncino;

- Se si sceglie un’acconciatura raccolta meglio optare per degli orecchini pendenti con montatura semplice o pendenti corti di stile classico;

- Con i capelli corti gli orecchini pendenti o i punti luce sono perfetti, se invece si decide di lasciare i capelli lunghi più che sulla lunghezza bisogna puntare sulla luminosità, mentre con lo chignon il collo è in primo piano e quindi ci si può concedere dei pendenti lunghi ma sempre raffinati;

- Se si scelgono orecchini importanti evitare un collier altrettanto vistoso e, viceversa, se la collana scelta è molto importante meglio puntare su degli orecchini a bottoncino o punti luce;

- Se l’abito è già molto elaborato e presenta numerosi inserti in strass o perle meglio essere il più semplici possibili, punti luce alle orecchie per illuminare il viso e nessun altro gioiello.

Le tendenze 2015 puntano sui macro orecchini, danno risalto al viso con pettinature raccolte o semi-raccolte ma sono maggiormente consigliate a chi ha un collo lungo e snello, le figure minute ne sarebbero eccessivamente appesantite. I trend di quest’anno permettono alle spose di concedersi qualche sfizio in più con accessori-gioiello come pochette, spille e fermagli per capelli… quindi largo alla fantasia!

AC Ada Sorrentino Antonio D'Errico Gold Agnes Bridal Dream Agora Celebration Aire Barcelona Aire Beach Wedding Aire Fiesta Alessandra Avallone Alessandra Rinaudo Milano Amonree Anna Bella Antonio D'Errico Arcione Moda Atelier Pronovias Haute Couture Nicole Aurora Bella Bellini Calzature Sposa Beside Couture by Gemy Carla Ruiz Coleccion Nicole Colet Egò Spose Elizabeth Passion Fiò Couture Francesco Italy Granditalia Couture Graziana Valentini It's My Party Barcelona Nicole Jolies Liana Firenze Mode Loretta Italia Maggie Sottero Marfil Barcelona Marzi Mc Burn Mod'Art Musani Couture Nicole Milano Nicole Cerimonia Pronovias Barcelona Rita Mode Romance Rosa Clarà Soft Rosa Clarà Sogno Sonia Pena Sonia Pena Couture Sottero Midgley St Patrick Tarik Ediz White Valentini Spose Viviè White One
Prenota appuntamento