galleriaclara

Origine e usanza della giarrettiera

Da sempre la giarrettiera è ritenuta un indumento molto ricercato dalla sposa per il giorno delle nozze. Per risalire alla sua storia è necessario fare un bel salto nel passato. Le testimonianze più antiche, risalenti al IX secolo, rivelano che questo indumento è nato come un indumento maschile. Fu proprio il Re Carlo Magno a servirsene per primo come accessorio atto a sostenere le calze, ma era ancora un semplice laccio.
 
Solo all’inizio del millennio successivo questo indumento divenne esclusivamente ad uso femminile, e nel giro di qualche secolo diventò un capo sensuale. Il collegamento tra matrimonio e giarrettiera però, lo dobbiamo a una superstizione diffusa nel XIV secolo, che la vedeva come un amuleto portafortuna tagliato direttamente dall’abito della sposa e donato agli uomini in segno di buon auspicio.
 
Nei secoli a seguire, per evitare che il vestito della sposa venisse rovinato dal taglio di una sua parte, l'usanza si è trasformata diventando per l'appunto la tipica giarrettiera oggi da tutti conosciuta. Nel XVII secolo gli uomini la fissavano al cappello come simbolo di prosperità in amore, successivamente, nel tempo si modificò ulteriormente la tradizione, diventando un vero e proprio lancio. Il significato di questo tipico e tradizionale gesto, risiede nel significato della purezza della sposa: la giarrettiera, infatti, rappresenta simbolicamente una cintura di castità.
 

In prospettiva della prima notte d'amore con il marito, quindi, la giarrettiera viene sfilata per indicare l’ufficiale unione dei due coniugi. Quando lo sposo si china per il recupero della giarrettiera, esiste tutto un rituale specifico che va eseguito alla perfezione perché il gesto sia propizio di un buon matrimonio.
La sposa posiziona la giarrettiera appena sopra il ginocchio e solleva la gonna dell'abito da sposa fino a quel livello mentre si siede in modo leggermente voltato sul fianco, così da agevolare il gesto.

Ad oggi, soprattutto nel mondo anglosassone, l'usanza della giarrettiera si associa ad altri riti tipici del matrimonio, difatti essa è ormai quasi sempre rigorosamente blu, perché la tradizione vuole che il giorno delle nozze la sposa debba indossare una cosa vecchia, una cosa nuova, una cosa prestata e una cosa blu, simbolo di purezza.

Catalogo Cerimonia

Desideri vedere in anteprima i nostri abiti? Scarica gratuitamente il catalogo.

SCARICA

Clara Express

Grazie al servizio Clara Express, se abiti entro 50km, ti consegniamo l‘abito da sposa direttamente a casa. Il servizio di consegna è inoltre disponibile su tutto territorio nazionale e all‘estero grazie alla collaborazione con corrieri di fiducia.